ScuroTherm - Scuri in alluminio a taglio termico
AREA RISERVATA


Registrati | Password dimenticata

TRADIZIONE NEL FUTURO

BLINDO

...la versione blindata degli scuri a taglio termico.

Il primo scuro blindato a taglio termico anti-effrazione in classe 3.

IMG_2343

La serie BLINDO è la versione di sicurezza della nostra produzione di scuri a taglio termico. Costruiti in acciaio zincato a caldo sp. 10\10 per lato, gli scuri della serie Blindo uniscono i benefici di termicità Up e resistenza termica Rsh ad una elevata resistenza agli attacchi di scasso manuale e carico (sia statico che dinamico).

Blindo è disponibile in tutte le finiture certificate qualisteelcoat, cartella colori RAL e NCS.

La classe di resistenza (RC 3) è stata ottenuta secondo le normative UNI EN 1628 per resistenza al carico statico, UNI EN 1629 per resistenza al carico dinamico, UNI EN 1630 per resistenza all’azione manuale.

Anteprima Blindo a Klimahouse 2015

 
 
 

 

Caratteristiche tecniche

  • Pannello a taglio termico Scurotherm in acciaio 1.0 mm su entrambi i lati.
  • Coibentazione delle ante in Eps densità 30 Kg/mc con rinforzi strutturali applicati su tutti i punti in corrispondenza delle cerniere e ferramenta di chiusura, resistenti a 600 Kg al carico statico.
  • Bandelle rinforzate con occhio saldato, tre su finestre e quattro su porte per ogni anta, fissate con borchie passanti e dadi interni testa arrotondata.
  • Cardini rinforzati con occhio saldato, fissati su telaio perimetrale in 5 punti con rivetti multifar resistenti allo strappo e cesoia, più vite M8 per l’ancoraggio alla cassa a murare.
  • Ferramenta di chiusura: serratura applicata con cremonesi interni per movimento aste, dotate di puntali terminali in acciaio diam. 14 mm e passanti rinforzati. Blocco interno con cilindro azionabile solo a serratura chiusa.
  • Carter copriserratura verniciato in tinta come le ante.
  • Cassa a murare su misura a tre lati in acciaio pressopiegato 2 mm, saldata sugli angoli.
  • Telaio perimetrale dello scuro con tubolare in acciaio 2 mm saldato sugli angoli e rivestito in laminato da 1.0 mm sagomato a disegno e verniciato in tinta come le ante.

Optional su richiesta

  • Possibilità di inserimento quarto lato inferiore nel telaio perimetrale.
  • Cilindro con defender apribile dall’esterno.
  • Chiavi unificate per tutte le chiusure.

Test anti-effrazione

Le porte e finestre della serie Blindo hanno conseguito la classe 3 secondo UNI EN 1627 RC 3, in seguito a rigorosi test effettuati dal consorzio LegnoLegno nel dicembre 2014 e gennaio 2015.

Per maggiori informazioni sulla sicurezza anti-effrazione consigliamo la lettura dell'articolo "Che valore ha la sicurezza?" pubblicato su "LegnoLegnoNews" di novembre 2014.

 

Come si misura la resistenza all'effrazione?

Particolare Silver Particolare Silver
 
Resistenza CARICO STATICO Resistenza ATTACCO MANUALE Resistenza CARICO DINAMICO
 

Classi di resistenza ai tentativi di intrusione

Classe di resistenza Metodo previsto e tentativi di intrusione
1 Lo scassinatore casuale tenta di accedere utilizzando attrezzi piccoli e semplici e la forza fisica, per esempio a calci, spallate, sollevando, strappando. Lo scassinatore tipicamente cerca di sfruttare le opportunità, non ha informazioni specifiche sul livello di resistenza offerta dal prodotto da costruzione ed è preoccupato sia dal tempo che dal rumore. Non è prevista una conoscenza specifica delle probabili ricompense e il livello di rischio che lo scassinatore intende affrontare è basso.
2 Lo scassinatore casuale tenta di accedere utilizzando attrezzi semplici, per esempio cacciavite, tenaglie, cuneo e, nel caso di inferriate e di cerniere esposte, piccole seghe a mano. A questo livello di scassinatore non sono associati attrezzi di foratura meccanici come conseguenza dell'uso di cilindri anti foratura. Lo scassinatore tipicamente tenta di sfruttare le opportunità, ha una scarsa cognizione del probabile livello di resistenza ed è preoccupato sia dal tempo sia dal rumore. Non è prevista una conoscenza specifica delle probabili ricompense e livello di rischio che lo scassinatore intende affrontare è basso.
3

BLINDO
Lo scassinatore tenta di entrare utilizzando un piede di porco, un ulteriore cacciavite attrezzi attrezzi manuali come un piccolo martello, punzone e le attrezzature perforazione meccanico. Utilizzando il piede di porco, lo scassinatore ha l'opportunità di applicare più forza. Con l'attrezzo perforare lo scassinatore è in grado di attaccare dispositivi di bloccaggio vulnerabili. Lo scassinatore tipicamente tenta di sfruttare le opportunità, ha una qualche cognizione del probabile livello di resistenza ed è preoccupato sia dal tempo che dal rumore. Non è prevista una conoscenza specifica delle probabili ricompense e livello di rischio che lo scassinatore intende affrontare è medio.
4 Lo scassinatore abile utilizza in aggiunta un martello pesante, un'ascia, degli scalpelli e un trapano portatile batteria. Il martello pesante, l'ascia e il trapano offrono allo scassinatore un maggior numero di metodi di attacco. Lo scassinatore prevede una ricompensa ragionevole e può essere risoluto nel suo sforzo di intrusione. È inoltre meno preoccupato del livello di rumore che produce ed è preparato ad assumersi un rischio maggiore.
5 Lo scassinatore esperto utilizzati attrezzi elettrici, per esempio trapani, seghetto alternato e sega a sciabola e una mole ad angolo con un disco massimo di 125mm di diametro. L'uso della mole ad angolo amplia ulteriormente la gamma dei metodi di attacco di possibile riuscita. Lo scassinatore prevede una ricompensa ragionevole, è risoluto nel suo sforzo di intrusione ed è ben organizzato. È inoltre poco preoccupato del livello di rumore che produce ed è preparato ad assumersi un livello elevato di rischio.
6 Lo scassinatore esperto utilizza anche una martellina, attrezzi elettrici potenti, per esempio Trapani, seghetto alternato e sega a sciabola e una mole ad angolo con un disco massimo di 230mm di diametro. Gli attrezzi possono essere azionati da una sola persona, avere un livello alto di prestazione e sono potenzialmente molto efficaci. Lo scassinatore prevede una ricompensa di buon livello, è risoluto nel suo sforzo di intrusione ed è ben organizzato. Non è inoltre preoccupato del livello di rumore che produce ed è preparato ad assumersi un livello elevato di rischio.